alla ricerca dei giovani

Nell’eterna ricerca di giovani il milan ha deciso di porre mano alla cate d’identità dell’attacco e quindi pensa seriamente allo scambio girladino toni.
 
Nella stessa ottica sta pensando ad uno scampio kaka per ronaldo
 
per non parlare poi della scelta di dare via kalazde perchè tanto c’è capitan maldini
 
Deciso anche di cambiare l’insegna di milanello in milanizio e licenziamento del dotto messerman per prendere un noto gerontologo già responsabile sanitario della baggina.

kaka se ne va?

Io sta storia che i calciatori se ne vanno se i risultati non migliorano la trovo una puttanata.

E che diamine cosa vuol dire che il calciatore non è parte della squadra ed è colpa degli altri se non si vince.

Certo kaka è importante e ci fa vincere la partite (ed è pagato per questo) se se ne vuole andare vada e lo dica " me ne vado perchè la mi pagano di più" pace e amen per mille motivi non siamo in grando in Italia di pagare stipendi faraonici come in spagna e inghilterra me ne farò un ragione.

FInchè in campo vedrò gente che lotta su ogni pallone i ragazzi avranno la mia passione.

I campioni svogliati servono meno dei greagari motivati … e quinid vada via via via …

Ma non si adducano scuse puerili : mio figli odeve imparare l’inglese oppure la squarda non vince …

e poi siamo stati penalizzati in campionato senno saremmo li per vincere le oscudetto e siamo in cima al nostro girone di champions.

Forse non siamo la squadra più forte ma no nsempre la squadra più forte vince quella che è più motivata e anche fortunata nell’incrocio degli avversari.

Il barcellona l’anno scorso ha meritato e solo un dida strepitoso a barcellona ha evitato il tracollo del milan ma qualcuno potrebbe forse dire che non ci è stato annullato un goal valido.

Qualcuno potrebbe forse dire che quest’annoi gli arbitri nel dubbio ci fischiano contro? certo ce lo siamo meritati per il sistema calcio ma il pregiudizio non fa giustizia e due errori non fanno una cosa giusta.

Chi voglio al milan?

Più primavera più giovani italiani e gente motivata che scende in campo per vincere i grandi cicli e le vittorie si fanno con il piacere di fare il proprio lavoro e l’orgolio di appartenenza sneno si timbra il cartellino.

GIocarte al pallone non è solo timbrare il cartellino perchè le motivazioni sono troppo importanti nella qualità della prestazione.

cartellini

Secondo me il gioco del calcio è rovinato da regole assolutamente idiote.
Non puoi paragonare un pallone allontanato o una maglia tolta nell’orgasmo della vittoria ad un fallaccio che paiono operazioni senza anestesia.

Le regole sono queste e va accettato come viene amministrata la giustizia ma non si non può non pensare di cambiarle appena possibikle eliminando certi personaggi dal calcio …

milan

Sta sera gioca il milan e fin qui niente di strano quello che mi stranisce è che l’attesa per l’evento è diventata per me sempre meno spasmodica.

Ai tempi del liceo me lo sognavo di notte il milan hce giocava in coppa adesso invece ci penserò dopo cena quando mi siederò li a vedere la partita.

Sapete cosa?

Era meglio ai tempi del liceo sarà stata una cosa futile per la quale preoccuparsi ma era forse peggio che vivere nel terrore lavorativo come sto vivendo in questo periodo (Vedi post sotto)

 

milan – sampdoria

Squadra lenta senza guizzi dove secondo me i gioatori si limitano a fare il compitino.
trovo che se anche kaka è stato protagonista di alcune delle giocate migliori sia stato troppo assente .

Se vuole andare a madrid lo dica e prenda l’aereo.

Lo so sono iconoclasta (e stendo un velo pietoso su maldini) ma alla fine il gioco del calcio ad alto livello è fatto di motivazioni e cattiveria agonistica e se un giocatore non le ha più prenda e vada da un altra parte.

Non si va in ufficio e non si timbra il cartellino per fare il compitino quando è pagato come fuoriclasse deve agire come tale.

Al milan urge rifondazione con rigraziamento e orologio d’oro ai grandi vecchi che certo non affronteranno una pensione di stenti e dentro con i nuovi.

Prima cosa cambiare allenatore che le scelte di ancelotti non mi sono piaciute e poi via alcuni monumenti anche a costo di far giocare dei giovani preferisco errori di inesperienza piuttosto che orrori perchè i giocatori hanno il culo marmo e non saltano.

Unica nota positiva sono nesta che oggi è stato superlativo e anche il buon kalazde che ha forza fisica e mi sta molto simpatico forse è l’unico giocatoer del milan attuale che vorrei avere come amico (senza dimenticare l’ambrogio)

è nata una stella?

Una rondine fa primavera ma meglie esodire con personalità che mosci e timidi … il calcio è sport per chi si prende la palla e per chi se la fa dare.

Oggi ha mostrato di saperci fare Gougouff

nessun titolo

Si comincia con il primo derby della stagione e la prima partita di pre campionato che vedo.
Inanto è arrivato oliveira un carneade costato non poco …

romanticismi

Non ce la faccio … vedo sheva che bacia la maglia e non mi dice nulla ma non posso fare a meno di tifare per lui quando lo vedo caracollare per il campo …
e quando lo vedo canto il fenomeno lascialo qui c’è sheva e mi domando se non ci sia qualche vaticinio in questa canzone …

oliveira

E’ arrivato qua un calciatore brasiliano poco conosciuto con un grande futuro dietro un ginocchio rotto.
Il fatto hce non sia un nome di grande notorietà fa pensare che ci credano perchè senno perchè comprare un giocatore per 12 milioni di euro se non ci si crede.

campagna acquisti

IN questa estate arricchita da un ristoratore chiacchierone e da un amministratore delegato mugugnate e da un presidente amante della notte e dei lapilli vulcanici pare che il Milan abbia perso la capacità di fare campagna acquisti.

Dopo che sheva se ne è andata con una scusa più ridicola del con lei era solo sesso … o del cara non mi meriti sei troppo per me gli uomini di mercato si aggirano per l’europa con i soldi in mano.

Il buon amministratore delegato e il suo fido assistente dal ciuffo ribelle paiono due che sono stati mandati in città con i soldi del paese per portare a casa le vacche nuove per il paese.
Si aggirano per il mercato con i loro soldi in mano, li contano e li ricontano per essere sicuri che siano ancora li … quando vedono qualcosa che gli piace chiamano a casa il presidente disturbandolo mentre gioca con il vulcano e gli chiedono ancora dei soldi.
Intanto che il presidentissimo si asciuga le mani dalla lava al formaggio (così almeno hanno fatto la lava in un noto film di fine anni 90) qualcuno gli soffia l’oggetto del desiderio e così si rimettono in circolo e passano la notte a parlare con un altro presidente con una discussione il cuo tenore pare essere questo

" ci date ronnie"
" ci date kaka"
" ci date ronnie?"
" noi vogliamo kaka"
"ronnie "
" kaka" "ronnie "
" kaka"
"ronnie "
" kaka"

poi si va a nanna il mattino dopo incontro con il fratello di ronalnho che gli dice
" allroa ronaldinho può partire da barcellona"
" guarda forse ma io ho un affare fantatsico un giocatorino che fa un sacco di goal… gli piacciono le ferie ma quando arriva a che goal che fa"
detto con aria di chi sta offrendo l’affare del secodlo (tipo le scatole con dentro le telecamere fatte di mattoni)

….

alla prossima giornata la prossima puntata dei due milanesi alla plasa de toros (o come si scrive)